Condizioni

1 – IL GRUPPO FREEDOM

Il Gruppo Freedom e le sue pagine non si considerano e non possono considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge N. 62 del 7.03.2001

P.to 1) I canali del Gruppo sono pagine in cui tutti possono commentare e indicare le notizie, i propri pensieri e le proprie opinioni;

P.to 2) I Direttori, la Redazione e gli Amministratori collaboratori si rendono disponibili a postare link da siti esterni che rimandano alle notizie più rilevanti della giornata senza l’obbligatorietà di una cadenza periodica fissa. Ci si impegna, altresì, ad offrire contenuti autoprodotti come editoriali e liberi pensieri espressi in forma scritta da editorialisti collaboratori e redattori. Gli utenti/fan potranno liberamente commentare le proprie idee e confrontarsi con gli altri utenti/fan;

P.to 3) Si invita ad inserire messaggi evitando l’utilizzo di toni accesi e terminologie volgari;

2 – RESPONSABILITA’ E CONDIZIONI

P.to 1) La Direzione Generale, il Responsabile ai Contenuti Freedom, i direttori di Canale e gli amministratori collaboratori si ritengono NON RESPONSABILI di eventuali commenti dei lettori lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi. Non sono da attribuirsi né al Direttore né agli amministratori della pagina neanche commenti e/o segnalazioni di notizie espresse in forma anonima;

P.to 2) Vale lo stesso per i siti web che forniscono dei link alle risorse qui contenute. Il fatto che i canali Freedom forniscano questi collegamenti non implica una tacita approvazione dei contenuti divulgati dei siti stessi sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità;

P.to 3) La Direzione Generale (così definita solo ed esclusivamente per la funzione di controllo e di coordinamento che offre relativamente a tutte le pagine presenti sul social network Facebook che fanno capo e che intendono aderire e gemellarsi in Freedom) declina ogni responsabilità su eventuali violazioni dei diritti d’autore in riferimento all’Art. 16 del Centro Assistenza Facebook per ogni canale del Gruppo, e rimanda esclusivamente all’autore dell’articolo preso in esame;

P.to 4) La Direzione Generale, insieme ai Direttori di pagina, non sono responsabili di nessun tipo di violazione: ogni autore, al momento della firma, dichiara di essere responsabile lui stesso sollevando di fatto Freedom da tutte le responsabilità civili, penali e amministrative chi dirige la pagina in cui l’articolo è pubblicato;

P.to 5) Tutti i canali del Gruppo e chi li amministra non hanno alcuna responsabilità in riferimento ai contenuti dei siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all’interno delle pagine e dei servizi proposti; il riferimento è valido anche per i link proposti come semplice servizio agli utenti della rete;

3 – REGOLAMENTAZIONE IN MATERIA DI COMMENTI AI SERVIZI

P.to 1) In presenza di commenti nei canali lesivi dell’immagine di terzi e/o espressi in modo ritenuto in qualche modo non appropriato, la redazione li eliminerà senza preavviso comunicando attraverso un commento ulteriore la motivazione per la quale è avvenuta l’eliminazione, rimandando al presente regolamento. Il Direttore di Canale e gli amministratori collaboratori non sono tenuti ad informare nessun utente sulla decisione di eliminare commenti presenti sulla pagina. Eventuali chiarimenti potranno essere concessi ponendo tutti i quesiti all’indirizzo unico di posta elettronica gruppofreedom@hotmail.it;

P.to 2) La Direzione del Gruppo si riserva la possibilità di modificare in qualsiasi momento, del tutto o in parte, le presenti condizioni. Lo staff Freedom provvederà a rendere note le modifiche tempestivamente attraverso il canale e il blog;

INTEGRAZIONE IN MATERIA DI GESTIONE DEI CANALI D’INFORMAZIONE

Il 27 Aprile 2010 la Corte d’Appello di Torino presieduta dal Giudice Gustavo Witzel decreta che viene meno l’equiparazione del “blogger” al “Direttore Responsabile” di una testata giornalistica, che ha responsabilità editoriali su tutti i contenuti pubblicati sulle pagine di un giornale. Il gestore di un blog invece (su Freedom24 e su tutti i canali Freedom denominato e riconosciuto come “Direttore”), risponde personalmente solo dei post da lui stesso firmati.

La Direzione Generale

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: